Abbinamenti Degustazione Vini italiani: schede di analisi

Il Moscato Rosa

Il vitigno

Il Moscato Rosa è un vitigno a bacca rossa; il nome, infatti, non fa riferimento al colore della buccia dell’uva, bensì al caratteristico aroma di petali di rosa del vino. Come si vede nella foto, effettivamente il colore della buccia è blu-viola intenso.

Le uve di Moscato Rosa sono spiccatamente aromatiche grazie all’elevato contenuto di geraniolo, un terpene responsabile del tipico profumo di rosa. Fa parte della famiglia dei Moscati, il cui nome deriva da muscum, ossia muschio, sentore che si riscontra delle uve molto mature. Come gli altri Moscati, l’uva presenta una quantità di zuccheri naturali superiore a quella delle altre uve; è per questo che non è necessario raccogliere i grappoli ad una stadio di maturazione tardivo.

Il grappolo è medio-grande di forma piramidale o cilindrico-conica, alato (cioè con le parti laterali molto evidenti). Presenta acini medio-piccoli e sferici ma spesso è spargolo, vuol dire che in alcuni punti risulta privo di acini. Ciò è dovuto al fenomeno della colatura, ossia alla mancata fecondazione del fiore della vite e alla sua conseguente caduta a seguito dell’apertura.

Foto – Il fenomeno della colatura

La sua vulnerabilità data dal fenomeno della colatura lo rende un vitigno delicato e difficile da coltivare. È anche per questo che la produzione è limitata e le rese sono basse, il che lo rende un vino pregiato e ricercato. Il Moscato Rosa viene coltivato soprattutto in Alto-Adige ed in Trentino, dove, grazie ad un terroir e un clima vantaggiosi, riesce ad esprimere tutta la sua raffinatezza. Tuttavia, viene piantato anche in Friuli-Venezia Giulia ed in Piemonte.

Il vino

Le uve di Moscato Rosa vengono utilizzate per la produzione di molti vini DOC e IGT, come ad esempio il Moscato Rosa Alto Adige DOC e il Moscato Rosa Trentino DOC. Si produce in purezza (100 % Moscato Rosa) con diverse tipologie di vinificazione: in rosso con vendemmia tradizionale, in rosso con vendemmia tardiva (metà ottobre circa), in rosso con previo appassimento delle uve. In alcuni casi dopo la vinificazione può seguire un periodo di affinamento in botte.

Il vino che esaminiamo in questo articolo si chiama Moscato Rosa Vigneti delle Dolomiti IGT proveniente da un’azienda in provincia di Trento.

Il territorio dell’azienda è ottimamente esposto e ventilato dalla brezza della montagna, due fattori indispensabili per coltivare uve Moscato con ottimi risultati qualitativi. Il terreno è prevalentemente limoso e calcareo.

La vendemmia, che avviene a maturazione corretta (non tardiva), è manuale in piccole cassette. La vinificazione è in rosso lasciando un residuo zuccherino pari a 130 g/L; presenta un’alcolicità di 13,5 % Vol.

Si serve a temperatura di 10-12° C.

La degustazione

Esame visivo: Il colore è rosso granato luminoso, il vino è fermo e molto fluido, gli archetti sono ampi.

Foto – Il colore del Moscato Rosa è rosso granato luminoso

Esame olfattivo: Appena lo si porta al naso si percepisce una marcata nota di petali di rosa; il bouquet olfattivo si compone anche di sentori di frutti di bosco, scorza di arancia e sentori speziati come noce moscata, pepe, cannella.

Foto – Il Moscato Rosa si caratterizza per un profumo spiccato di rosa

Esame gustativo: In bocca è piacevolmente dolce, lievemente acido per equilibrare la componente zuccherina. Si ritrovano anche le spezie percepite al naso. È un vino rotondo, elegante e armonico.

Abbinamenti

Si abbina meravigliosamente a dolci come crostate di frutti di bosco oppure strudel, magari anche arricchito di frutti di bosco.

Foto – Una crostata ai frutti di bosco è ottima come abbinamento al Moscato Rosa

La foto di copertina è tratta dal sito genusslandsuedtirol.it

Bibliografia

Guida ai vitigni d’Italia, Fabio Giavedoni, Slow Food editore, Bra, 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Questo contenuto è protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: